| EN | DE |
          | EN | DE |

LAGAZUOI PHOTO AWARD

1° edizione 2020

LAGAZUOI PHOTO AWARD

1° edizione 2020

LAGAZUOI PHOTO AWARD 2020

Lo sguardo di un fotografo decostruisce e ricostruisce un immaginario, racconta una realtà, indaga il nostro rapporto con il mondo. È questa la “missione” assegnata ai candidati, i fotografi selezionati per partecipare al Lagazuoi Photo Award con le loro opere dedicate alle Dolomiti.
 
Il premio è ideato e coordinato da Denis Curti, grande esperto di fotografia. Negli anni Novanta è stato direttore della sezione Fotografia dell’Istituto Europeo di Design di Torino e della Fondazione Italiana per la Fotografia. Negli anni 2002-2003 è stato curatore delle prime aste fotografiche di Sotheby’s a Milano. Per oltre 15 anni è stato giornalista e critico fotografico per le pagine di Vivimilano e Corriere della Sera. Dal 2005 al 2014 è stato direttore di Contrasto – Milano e vicepresidente della Fondazione Forma a Milano. Esperto del mercato del collezionismo, nel 2014 ha fondato STILL Fotografia. È stato direttore del mensile “Il Fotografo” dal 2015 al 2019, oggi è direttore artistico della Casa dei TRE OCI di Venezia, del Festival di Fotografia di Capri e del SI FEST di Savignano sul Rubicone. Inoltre, è consulente della Fondazione di Venezia per la gestione del patrimonio fotografico ed è stato curatore di diverse mostre.

I lavori presentati in concorso saranno incentrati sulle Dolomiti, raccontate per immagini attraverso chiavi di lettura che evidenzieranno valori quali l’accessibilità, la bellezza, il senso di meraviglia che questo ambiente può suscitare in chi lo osserva con attenzione. Scatti non convenzionali, che arricchiscono l’iconografia di montagna di contenuti originali.
 
Per la selezione delle opere in concorso sono stati convocati 5 selezionatori che comporranno una giuria di qualità. Oltre allo stesso Denis Curti e all’imprenditore di montagna Stefano Illing, ne faranno parte Nathalie Herschdorfer, curatrice indipendente specializzata in fotografia e direttore del Musée des Beaux-Arts Le Locle in Svizzera Andréa Holzherr, Global Exhibition Director e curatrice per Magnum Photos, Susanna Tamaro, scrittrice, e Mario Calabresi, giornalista e scrittore.
Il 16 gennaio 2020 è stato presentato ufficialmente il premio Lagazuoi Photo Award presso la galleria Still a Milano.

Il vincitore 2020


Olivo Barbieri

In data 16 marzo 2020 e in modalità web conference si è riunita la giuria della prima edizione del Lagazuoi Photo Award. La giuria, presieduta da Denis Curti, è composta anche da Mario Calabresi. Nathalie Herschdorfer, Andréa Holzherr, Susanna Tamaro e Stefano Illing. La giuria, dopo aver preso in analisi ed essersi confrontata sulle diverse candidature, si è espressa a maggioranza per indicare come vincitore della prima edizione del Lagazuoi Photo Award il fotografo Olivo Barbieri con il progetto: Dolomites Project 2010.

Queste le motivazioni della giuria:
Olivo Barbieri ha presentato un progetto interessante sul piano estetico e contenutistico. Tale progetto si conferma coerente con le linee guida tracciate nel bando di partecipazione del Lagazuoi Photo Award.
Le fotografie, realizzate contestualmente al riconoscimento da parte dell’Unesco delle Dolomiti Patrimonio Naturale dell’Umanità, riescono a esprimere una notevole potenza visiva insieme a un approccio stilistico fortemente innovativo e lontano da una dimensione puramente documentaria.
La scelta di esaltare il rapporto “figura-sfondo”, grazie a un sapiente uso della profondità di campo, riesce a proporre un’idea monumentale della montagna, mostrando la possibilità di un rinnovato e rispettoso rapporto fra “uomo e natura”.

Il suo portfolio "Dolomites Project 2010"   >>>

Gli scatti saranno esposti al Lagazuoi Expo Dolomiti dal 5 luglio al 10 settembre 2020.
 
Ideato da Denis Curti per Lagazuoi Expo Dolomiti

Scarica qui il regolamento

Le Dolomiti come nessuno le ha mai “viste"